ALTRE PUBBLICAZIONI:

HOME

CANTO HARMONICO

NUOVE VIE DELL'ANALISI MUSICALE

CURRICULUM

CONTATTI

I NUMERI DELLE MUSICA E LA FORMULA DEL COSMO

DAGLI EGIZI AI GIORNI NOSTRI

ECIG EDIZIONI GENOVA 2003 (20E)

PREFAZIONE

 

Un libro scritto in forma di dialogo, per rendere gli argomenti trattati, accessibili ai più.

Un libro di confine, per cercare di riunire i brandelli dispersi della cultura occidentale.

Un libro scritto dai lettori, per rispondere alle loro domande più comuni.

Un libro dedicato a tutti gli artisti che hanno compreso che non possiamo continuare a distruggere.
Un libro per coloro che avvertono che si sono cacciati in un vicolo cieco, ma non sanno come venirne fuori.
Un libro dedicato agli studenti universitari che desiderano un insegnamento universalistico nelle loro Università.
Un libro dedicato a coloro che hanno avuto un destino deviato dall’incultura di massa e vogliono risalire la china dell’abisso nel quale sono precipitati.

Un libro dedicato ai musicisti che desiderano tornare alla tradizione, ma si vergognano di farlo.
Un libro che esamina i Numeri della Musica, ma è solo un trucco per parlare dell’origine e del destino dell’uomo.
Un libro dedicato all’Harmonia, che unisce tutte le cose del Mondo, senza compromettere la loro diversità e la loro libertà. Un libro dedicato alla Musica, ma è solo un trucco per sviluppare l’Intelligenza del Cuore.
Un libro dedicato a tutti coloro che hanno intuito che siamo singoli neuroni di un unico cervello, il Cosmo.

Un libro dedicato a tutti coloro che hanno compreso che stiamo distruggendo il Nostro Pianeta, ma non sanno che cosa fare. Un libro dove si parla del Mistero della Vita, ma attraverso il diaframma dell’Harmonia.
Un libro che sviluppa l’Intuito, l’Intendimento e l’Intelligenza del Cuore.

Un libro dedicato all’“Amor che move il Sole e l’altre stelle”.
Un libro dedicato alla Voce della Luce Divina, che santifica l’Ordine della Materia.

Un libro per tutti coloro che hanno iniziato a raccogliere i brandelli dispersi dell’umanità afflitta e delle sue conoscenze. Un libro per coloro che sanno tutto del loro orticello, ma desiderano conoscere altri mondi.
Un libro dedicato a coloro che non sopportano più il puzzo di una società in avanzato stato di decomposizione.
Un libro dedicato a tutti coloro che si sono dispersi per il mondo e cercano la via per tornare a casa. Un libro dedicato alla Coscienza Intuitiva, nella speranza che anche la Ragione torni a svolgere la sua vera funzione in Harmonia col Cuore.

 

A coloro che non hanno mai schernito l’Harmonia delle Sfere di Pitagora. A coloro che hanno capito che siamo tutti figli delle stelle.
A coloro che dopo vent’anni di Odissea, nei mari distruttivi delle mode, cercano la stella polare per tornare a casa. A coloro che sono stufi di rimanere sempre alla superficie delle cose, ma amano penetrare nell’essenza delle cause.
A coloro che vogliono sapere quali sono i veri canoni della Bellezza, ma non sanno da dove cominciare.

 

A coloro che non sopportano più gli orrori della Nuova Musica e si sentono derisi dall’incultura ufficiale. A coloro che vogliono capire, perché amano la musica della tradizione, ma non ne conoscono le ragioni. A coloro che vogliono continuare a cantare la Gran Sinfonia del Mondo, ma non sanno più con chi.
A coloro che hanno compreso il messaggio del Graal, ma non percepiscono più la sua eterna Voce Solare.
A coloro che sanno che “Noi, la Terra ed il Cosmo siamo tutt’Uno”.

 

A coloro che ignorano che le leggi che governano la matematica, la geometria e l’astronomia sono le stesse leggi della Musica. A coloro che non sanno che un’unica formula harmonica muove gli elementi chimici, gli stili architettonici classici ed il mito.
A coloro che non sanno che i Numeri della Musica ed i Numeri del DNA seguono la stessa formula dei moti planetari. A coloro che conoscono l’intelligenza della Materia, ma non sanno che questa si organizza secondo numeri harmonici.
A coloro che hanno sempre intuito che attraverso la Musica possono proiettarsi negli Infiniti Mondi Paralleli. A coloro che vogliono capire quali sono i numeri harmonici per entrare nel Cyberspazio a 12 dimensioni.
A coloro che desiderano sapere quali sono le harmonie musicali che risuonano nella Cattedrale di Chartres o a Castel del Monte. Agli scienziati che hanno compreso che siamo sordi in un mondo d’infiniti suoni.

 

A coloro che vogliono capire il messaggio harmonico del Mito.
A coloro che vogliono conoscere le corrispondenze tra suoni e colori.
A coloro che non sanno che la Quinta Musicale è la misura dell’universo. A coloro che ignorano che l’inclinazione dell’asse terrestre influisce persino nella disposizione dei suoni musicali. A coloro che vogliono saperne di più sull’origine dell’Universo dal Suono.
A coloro che hanno sempre sospettato che l’intero creato emette dei canti, ma ignorano le teorie scientifiche per decifrarli.
A coloro che si occupano d’astrologia, ma non sospettano che la Musica è la chiave di volta delle influenze astrali.
A coloro che non sanno che le più grandi scoperte scientifiche sono passate attraverso la conoscenza della Teoria Musicale.

A coloro che vogliono sapere qual è la vera funzione dell’orecchio umano. A coloro che vogliono conoscere i rapporti fra occhio ed orecchio.
A coloro che vogliono capire la vera essenza dell’arte totale e multimediale. A tutti coloro che cercano un principio unificatore dello scibile umano.

A coloro che vogliono sapere la verità sulla Scienza della Musica. A coloro che vogliono comprendere le ragioni cosmiche delle scale musicali.
A coloro che vogliono conoscere la verità sull’organizzazione per 6 e per 12 dei Numeri e se vi sono ragioni musicali, astronomiche, genetiche, estetiche…

A coloro che hanno compreso che nel mondo non esistono due impronte digitali uguali.
A coloro che ignorano che le scimmie non fanno arte e non provano piacere estetico.
A coloro che sono pronti a compiere nuove Odissee per ritrovare la Tradizione. A coloro che hanno compreso che le mode servono a distrarre l’uomo dal suo essere universale.

 

A coloro che sanno che la storia la scrivono i vincitori e che la verità è racchiusa solo nel Mito.

A coloro che sono d’accordo con Heisenberg:

“I problemi scientifici han finito per essere connessi
a fini di carattere politico ed alcuni scienziati han fatto ricorso
a metodi politici per far prevalere le loro concezioni”.

Un libro dedicato a coloro che sono stufi di fare i diavoli della Terra e vogliono tornare a riunirsi nel Simbolo Divino dei Numeri della Musica. A tutti coloro che cercano il Canto che non c’è più.
Un libro dedicato a tutti coloro che vogliono continuare a cantare lo Spettacolo incantevole del Mondo.

 

E tutto ciò, gli Egizi lo chiamarono SIMBOLISMO HARMONIKALE: la Riunione di ogni branca del sapere mediante l’Arte dei Suoni, centro d’irradiazione delle conoscenze ermetiche.

 

Dunque Filosofia, Astronomia, Matematica, Fisica, Architettura, Geometria, Storia, Mito, Leggenda, Ufologia, Ingegneria genetica, Medicina, Clonazione, Suoni e Colori, Intelligenza della Materia, Universi Paralleli, Buchi Neri, Buchi Bianchi e Cyberspazio a 12 dimensioni... Finalmente riuniti insieme per ritrovare l’Antica ed Eterna Melodia.

 

Perciò, il Gran Sacerdote dice a Pitagora:

 

 

“La Musica è la via della salvezza”.


 

 

 

 

MUSICA AD FIGURAM

 

CORRISPONDENZE FRA 264 COLORI E 264 SUONI

 

Quirino Principe

0. PREFAZIONE

 

RICERCHE INATTUALI

«Il lavoro che presentiamo (...) possiede
una piena e autosufficiente eloquenza.
Questa qualità deriva, ad un tempo,
dall’illuminato e illuminante coraggio degli autori
che affrontano e (inaudito!) motivano senza reticenze, con dovizia di argomentazioni, una realtà evitata con fastidio dai poteri culturali in carica, e dall’oggetto stesso
del libro, inaccessibile a chi ne abbia una conoscenza approssimativa e generica, e tale che chi lo tratti non può averlo penetrato a fondo. Ciò è tanto più importante, e dà importanza a questo libro, poiché le premesse intellettuali di “pensiero forte” che ne sono alla radice, insieme con una ricerca che gli autori stanno svolgendo instancabilmente da anni, sono state giudicate culturalmente scorrettissime dal pensiero-guida che ha dominato le ultime generazioni. Stiamo parlando del pensiero-guida “illuministico” nelle dichiarazioni e autoritario nella condotta. (...)
Ne è nato un vero opus filosofico e scientifico: un libro tanto pionieristico da un lato, quanto fondante e sistematico dall’altro. (...) Di Benedetto ci offre il discorso metafisico-simbolico, attraverso le corrispondenze e le analogie tra suono, colore, forma, numero, cosmo: una sintesi straordinaria in sé e soprattutto nella fase storica che sta per concludersi sotto il segno di una “serietà” scientifica incline alla specializzazione perversa. È la sintesi di alcuni migliaia d’anni di pensiero tradizionale, esoterico e interculturale, poiché le grandi corrispondances dall’orizzonte universale sono presenti in tutte le maggiori civiltà del pianeta, e, per esempio, la connessione tra suoni, colori, sapori, giorni della settimana, astri, ordini della gerarchia sociale, appartiene alla tradizione induistica, a quella cinese classica e a quella pitagorica, platonica e neoplatonica. (...) Un libro come questo, sia per l’oggetto sia per la maniera di trattarlo, può suscitare irritazione in chi preferirebbe poter dire falsa questa mirabile complessità di energie naturali, anziché dovere riconoscere che essa è scientificamente impeccabile, ardua, irta di operazioni scientifiche in senso stretto, e che tuttavia altri, per altre vie che non siano le loro, l’hanno condotta a termine».